Bambole Pigotte per l'Unicef


Gli anziani dell'ASP realizzano e consegnano le bambole Pigotte all'UNICEF

 
Ogni anno gli anziani ospiti dei Centri Diurni e delle Case Residenza dell'ASP realizzano un centinaio di Pigotte, bambole di pezza prodotte per contribuire al programma di vaccinazioni a favore dei bambini del terzo mondo promosso dall'UNICEF.

Le tradizionali bambole vengono poi  consegnate alla Sig.ra Albarosa Paganelli Davoli, Presidentessa del Comitato Provinciale UNICEF, nel corso di un momento di festa che si tiene nel mese di Dicembre che lega gli anziani ai bambini a testimonianza di una solidarietà intergenerazionale fortemente sentita dagli ospiti delle struttture e dagli utenti dei Centri Diurni.
 

Atelieriste ed animatrici dell'ASP progettano attività finalizzate alla confezione delle Pigotte: per ognuna di esse insieme agli anziani ne decidono l'aspetto, studiano la caratterizzazione, predispongono sagoma ed imbottitura secondo le indicazioni dell'UNICEF nazionale, ed infine hanno reperiscono i materiali più adatti alla confezione dell'abito.

Gli anziani intervengono in tutte le fasi della realizzazione vera e propria delle Pigotte, vengono coinvolti dalle atelieriste in base ad abilità ed esperienza nel corso delle attività di animazione e nei laboratori in programma durante l’anno.
 
Il lavoro di realizzazione termina con la consegna ufficiale delle bambole che vengono poi esposte negli stands UNICEF durante il periodo natalizio.

 



Pigotte: dalle sapienti mani degli anziani alla piazza
Ultimo aggiornamento: 09/11/16