Case residenza – da giovedì 1° settembre riapertura delle visite ai familiari


ASP è lieta di informare che da oggi giovedì 1° settembre verranno riaperte tutte le Case Residenza ai familiari per le visite.
Dopo una prima positiva sperimentazione iniziata il 3 agosto nelle case residenza I Girasoli e Villa Le Magnolie si estende ora la possibilità a tutte le strutture.

Le case residenza saranno aperte per le visite senza prenotazione nella fascia oraria dalle ore 9 alle ore 11.30 (termine dell’ultima visita), e dalle ore 15 alle ore 17.30 (termine dell’ultima visita) dal lunedì al venerdì e il sabato mattina dalle ore 9 alle ore 11.30. Le visite hanno durata massima di 45 minuti. Sono possibili due visitatori per ospite.
Gli incontri, si terranno all'aperto o negli spazi individuati dal servizio nel rispetto delle norme sul distanziamento, quindi con un numero di postazioni prefissato. Potrà accadere che vi sia da attendere alcuni minuti perché si liberi una postazione.
L'ospite potrebbe essere occupato per necessità assistenziali e sanitarie, ad esempio se sta facendo un bagno: si consiglia quindi di accertarsi della possibilità di incontro telefonando in struttura, soprattutto se si proviene da luoghi distanti, contattando i seguenti numeri telefonici .

Il visitatore, come in precedenza, deve essere munito di mascherina FFP2 e indossarla coprendo naso e bocca per tutto il periodo della visita. Deve inoltre essere munito di una certificazione verde COVID-19 per l'ingresso nelle strutture, che viene rilasciata:
- a seguito della somministrazione della dose di richiamo successivo al ciclo vaccinale primario (3" o 4" dose);
oppure
- in possesso di una certificazione verde COVID-19, rilasciata a seguito del completamento del ciclo vaccinale primario o dell'avvenuta guarigione da non più di 120 giorni, unitamente ad una certificazione che attesti l'esito negativo del test antigenico rapido o molecolare, eseguito nelle 48 ore precedenti l'accesso.

Mi preme infine sottolineare che questo percorso di riapertura è una grande opportunità per i nostri ospiti, per riprendere sempre più una "dimensione" di  normalità, soprattutto sul fronte della relazione con i propri cari.

Credo che sia un obiettivo comune che va comunque affiancato alla necessità di lavorare tutti per evitare nuovi focolai nelle strutture e quindi nuovi contagi degli ospiti, in un patto condiviso di intenti.

Vi chiedo pertanto di rispettare al meglio le regole e le attenzioni che ormai tutti conosciamo.
Certa che condividiate queste considerazioni, l'occasione è lieta per porgere

Cordiali saluti

La Presidente
Mariella Martini
Ultimo aggiornamento: 23/09/22