Grande festa per il 30esimo anniversario della casa residenza anziani I Girasoli -sabato 24 settembre


Grande festa sabato 24 settembre presso il cortile della casa residenza anziani I Girasoli di Pieve dove si sono celebrati i 30 anni di apertura della struttura che dopo gli anni di restrizioni a causa del Covid ha riaccolto il quartiere.
Ad aprire la giornata di celebrazioni l'Assessore a Bilancio e Welfare del Comune di Reggio Emilia Daniele Marchi e il Direttore di ASP Nadia Manni accompagnati dalla coordinatrice della struttura Pamela Guidi.
L'assessore Marchi dopo aver portato i saluti del Sindaco Luca Vecchi ha ringraziato tutti gli operatori di Asp che lavorano per aiutare a far star bene gli ospiti ed ha ricordato come I Girasoli sia una casa nel quartiere, ampia infatti è stata la partecipazione delle associazioni del territorio come le "Galline Volanti", il centro sociale "La Miradola", l'associazione gentiori scuola dell'infanzia "Agorà e il centro di coordinamento provinciale "Ancescao". La direttrice Nadia Manni ha sottilineato l'emozione per una grande festa aperta alla città, il simbolo di un ritrovato momento di socializzazione.

Dopo  i saluti iniziali, e per tutta la durata della festa, erano presenti le bancarelle del riuso con oggetti realizzati a cura di bambini, anziani e ospiti del centro socio riabilitativo “La Cava”.
Sono state inoltre proiettate la mostra "Sguardi riflessi”, un progetto realizzato  in collaborazione con la fondazione Palazzo Magnani e la mostra fotografica “La nostra storia…” realizzata da anziani e operatori dedicata al trentennale della casa residenza che ha ripercorso i momenti che hanno caratterizzato la storia della struttura ancorata ai principi dell’accoglienza, della cura delle persone più fragili e delle relazioni con il territorio. Nel portico della casa si sono svolti i laboratori di cucina e nel parco i racconti con letture per bambini e ragazzi a cura dell’Associazione Le Galline Volanti e dalle ore 11.00 musica e spettacoli per tutti. La festa è proseguita nel pomeriggio  con danze della compagnia “Balliamo sul Mondo” e  giochi organizzati dal personale della casa in collaborazione con la scuola dell’infanzia Associazione Agorà.
L’evento si è concluso con il taglio della torta. Una splendida giornata di festa aperta nel cortile della casa residenza aperta alla città.
 
Ultimo aggiornamento: 23/11/22